Senegal !

 

senegal1.JPG (97492 byte)

 

E' uno dei paesi africani più conosciuti in Italia, e uno dei più turistici, insieme al Kenya. Ci si arriva in poche ore di volo, il viaggio costa relativamente poco, specie rispetto ad altri, anche confinanti. E la sua cultura è ricchissima. Offre un incontro meraviglioso con l'Africa e la sua gente. Ha un'ottima cucina, per non parlare della fantastica musica...

Ci sono stata alcune volte, per viaggi da me organizzati insieme a Enda Tiers Monde nell'ambito di un approccio al turismo etico e solidale, per far conoscere culture, modi di pensare, stili di vita diversi. E soprattutto la situazione dei tanti bambini lavoratori, e il grande impegno che Enda ha con loro, da tanti anni. Sono passati ormai anni dall'ultima volta. Era capodanno tra il 1995 e il '96. (E non sono mai più tornata in Casamance, invece, dal primo viaggio, quello del '92; regione stupenda, di cui conservo l'odore inebriante!). Ne ho comunque un caro ricordo,  di amici che ho apprezzato e stimato moltissimo, e dai quali ho appreso molto.

Vi consiglio di visitare il sito di Enda Tiers Monde, www.enda.sn , una delle maggiori ong africane, impegnata in molti settori dello sviluppo, dall'editoria allo smaltimento dei rifiuti, dall'educazione ai diritti sindacali dei bambini lavoratori, all'economia informale, ...  Da questo sito poi trovate molti altri link interessanti sul Senegal, compreso quello della mairie di Dakar.

Enda ha prodotto anni fa un importante libro sul suo lavoro in molti paesi africani nell'ambito e con l'approccio della pedagogia partecipativa. Fui molto felice quando la Emi accettò la mia proposta di realizzarlo in italiano. A tutt'oggi, credo che rimanga l'unico testo italiano su questo argomento, con una strategia concreta e sperimentata in anni di lavoro sul terreno. "Ragazzi in ricerca e in azione. Un'alternativa africana di animazione extrascolastica" . (La copertina è visibile cliccando qui)

In questa pagina, due vignette del grande artista Mohiss, che con grande ironia e affetto, da anni dipinge il proprio popolo. Troverete suoi affreschi a Dakar, ma anche i suoi libri e le cartoline...

Se avete in programma di andarci, non perdete l'isola di Goré, ma neanche la città di Touba, e le gite tra i "bolons" del Sine Saloun. Né i piatti di riso e pesce, né tantomeno le nottate di danza...            

senegal2.JPG (97123 byte)

 

Home page Sezione Paesi