Nel 4 giorno di cammino... ho proprio bisogno di una pausa. I miei piedi pieni di vesciche mi impediscono di camminare anche solo pochi metri!

Dopo la colazione all'ex convento, saluto, e dichiaro forfait. (Ma poi ci ritroviamo!)

L'organizzazione del Comune di Pievebovigliana ha fornito un'ottima colazione!

 

Ed ecco il Sindaco che ci timbra le credenziali

Un'amica marchigiana mi accompagna alla stazione di Castelraimondo, dove prendo il trenino per Macerata.

 

 

Da Macerata... alla fattoria di Sofia Bracalenti, allevatrice (tra le tante altre cose che fa) di asine.

Sera: ritrovo il gruppo dei pellegrini con il concerto degli Ogam niente meno che nella splendida cornice del Castello di Caldarola. (Le Marche: una regione magica).

Angelo Casagrande. Se la fa... e se la ride!

 

 

Risveglio con sfondo ...Sibillino.

 

Testi e immagini di Silvia Montevecchi, salvo diversa indicazione.

www.silviamontevecchi.it

torna all'indice del Cammino Francescano 2013